Cosa fare se il colorito è spento? Cosa vuol dire?


Cosa fare se il colorito è spento? Cosa vuol dire?
Sicuramente che c'è mancanza di idratazione! Ricordare che bere è fondamentale, pensate che l'acqua sia amore e bevetene più che potete!
Usate sempre una crema idratante! Sia mattino che sera e massaggiatela per qualche minuto sulla pelle pulita e magari ancora umida.






Preferite sempre i prodotti naturali, che non danneggiano a lungo andare la vostra pelle e soprattutto prendetevi cura di voi stessi ogni giorno. 
Una crema con cui mi sono trovata bene è quella di Sinivalia, ottima non solo per il viso ma anche per mani piedi e resto del corpo. La trovate qui!
Prodotta e confezionata in UK, con ingredienti del tutto naturali! Il prezzo è ottimo!
Questa crema di origine naturale è l'antidoto ideale per una pelle troppo trattata, danneggiata, prematuramente invecchiata e resa problematica dall'uso di prodotti curativi sintetici. Le sue proprietà anti-infiammatorie naturali rendono la pelle meno arrossata, irritata e infiammata in modo sicuro e delicato. Una leggera idratazione è la chiave del beneficio di questa crema giorno per pelli grasse e miste poiché nutre.



La crema viso di SINIVALIA unisce alcuni degli ingredienti più utili in natura per creare un idratante leggero e altamente efficace che rende la pelle sana, equilibrata e radiosa. Per garantire che l'acqua venga assorbita in modo rapido e completo, la crema contiene anche isopropil miristato, una combinazione sicura di acido grasso miristico presente in natura e alcool isopropilico. L'olio di mandorle dolci (Prunus amygdalus dulcis) dona alla nostra crema altre vitamine nutrienti, tra cui le vitamine A, B1, B2, B6 ed E, che alleviano l'infiammazione in modo del tutto naturale, schiariscono le macchie scure e rendono il colorito uniforme. Il gliceril stearato di origine naturale lubrifica ulteriormente la pelle per donarle un aspetto più liscio e morbido, mentre gli oli essenziali e gli estratti di geranio roseo (Pelargonium graveolens), di franchincenso (Boswellia carterii) e di rosa (estratto floreale di Rosa centifolia) donano un profumo fresco e delicato. Il franchincenso offre anche una serie di benefici per la pelle: ne favorisce l'elasticità e riequilibra la produzione del sebo che può rischiare di ostruire e successivamente infiammare i pori. L'estratto di fiori di lavanda (estratto floreale di Lavandula angustifolia) è un additivo antinfiammatorio e antisettico della crema viso ed è utilizzato per lenire l'insorgenza di acne, guarire le ustioni lievi e purificare la pelle dalle tossine che ne causano l'invecchiamento precoce.

Nessun commento